Esprimi il tuo parere...

Galleria Fotografica

Ambienti

ambienti

clicca l'immagine per vedere l'album

vedi anche Spazi Verdi

Banner
Presentazione
Stampa

L’Istituto delle Suore Francescane Missionarie del Cuore Immacolato di Maria si trova a Roma, in via delle Sette Chiese 243, sin dal 1951.


Clicca per la mappa ingrandita

L’Istituto, fondato il 6 luglio 1868 dalla Beata Madre Maria Caterina Troiani nella città del Cairo (Egitto) si ispira a principi pedagogico-educativi fondati sull’antropologia cristiana. La nostra è una scuola cattolica -esperienza ecclesiale della Chiesa di Roma- ispirata al francescanesimo secondo il carisma della Beata Madre Maria Caterina Troiani, custodito e tramandato dalle Suore Francescane Missionarie del Cuore Immacolato di Maria.

Il progetto educativo si ispira ai seguenti valori:

Centralità della persona. Il valore della persona viene posto al centro di tutta l’azione pedagogico/didattica della nostra scuola, che si attua mediante:

-l'accoglienza incondizionata di ciascun allievo;
-l'ascolto profondo delle esigenze degli studenti e dei loro genitori;
-la promozione di competenze nel campo dello studio, della cultura e della vita.

Famiglia. Si intende dare centralità al ruolo primario educativo dei genitori e al loro pieno coinvolgimento, lungo l’intero percorso scolastico. La realizzazione di reti con tutti i soggetti coinvolti nel processo formativo accentua i compiti e le funzioni della comunità educante. Lo stile prescelto si ispira alla pedagogia dell’incoraggiamento e al metodo preventivo. L’autorevolezza degli educatori si manifesta anche nella capacità di esprimere fermezza e nel dare regole certe e orientamenti di crescita.
Per sottolineare il valore della famiglia, da diversi anni è tradizione l’attuarsi di una iniziativa che coinvolge tutti i genitori dei tre diversi ordini di scuola, quale la “Festa della Famiglia” (vedi).

Cultura della solidarietà e dell’uguaglianza. Nella nostra scuola è irrinunciabile il valore della solidarietà e della pari dignità sociale di tutti i soggetti coinvolti. S’intende sviluppare negli alunni una cultura che favorisca la crescita e l’integrazione di tutte le persone, con una particolare attenzione a coloro che rappresentano le fasce più deboli ed a rischio di emarginazione, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione e condizione sociale.
L’attenzione al contesto socioculturale favorisce lo sviluppo di un’offerta formativa capace di interpretare l’evoluzione della società ed i suoi veri bisogni formativi e di preparare i ragazzi ad un inserimento da protagonisti nel contesto nazionale ed europeo.